31 gennaio 1979 – Trento

trento

Si conclude il processo di appello  con la assoluzione degli operai della Ignis per la “gogna fascista” del 30 luglio 1970.

Quel giorno un gruppo di fascisti del Msi, che aveva indetto un’assemblea della Cisnal presso lo stabilimento della Ignis Gardolo (TN), aveva aggredito con catene, roncole e mazze di ferro i lavoratori che protestavano contro l’assemblea, ferendo al ventre e in altre parti del corpo con numerose coltellate due operai,Adriano Mattevi, 25 anni e Paolo Tenuta, 19 anni, ed un terzo portato in ospedale con il volto tumefatto.

Poco dopo gli operai riconobbero fuori dalla fabbrica due esponenti del MSI, il consigliere regionale Andrea Mitolo, ex milite repubblichino, e il sindacalista della Cisnal Del Piccolo, che vennero trovati in possesso di un’ascia.

A Mitolo e Del Piccolo fu imposto di mettere le mani sopra la testa e di sfilare alla testa di un corteo per le vie della città davanti alla rabbia di operai, studenti e molte altre persone accorse in piazza dopo la diffusione della notizia, con appeso al collo un cartello con scritto «Siamo fascisti. Oggi abbiamo accoltellato tre operai. Questa è la nostra politica pro operaia».

http://www.osservatoriorepressione.info/31-gennaio-1979-trento/

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...