Marzabotto, si spengono gli ardori dei fascisti

5351160236_ee7a3f84a0_b

Mentre montava la mobilitazione antifascista, arriva la notizia del dietrofront dei forzanovisti: la storia di Resistenza della Valle del Reno e la memoria della ferocia nazista non saranno insultate dall’annunciata manifestazione contro i rifugiati.

“Appennino tricolore” e Forza Nuova, “tenendo conto del clima creatosi” (scrivono proprio così), rinunciano a manifestare questo lunedì 25 luglio, anniversario peraltro della destituzione di Mussolini, contro l’atteso arrivo di 18 richiedenti asilo al nuovo centro di formazione professionale a Lama di Reno, frazione di Marzabotto.

L’annunciato arrivo dei militanti dell’ultradestra a insultare quell’Appennino di Resistenza e di memoria della ferocia nazista aveva suscitato diffusa indignazione, e stava raccogliendo numerose adesioni l’appello dell’Anpi locale per un presidio antifascista lunedì stesso.

http://www.zic.it/marzabotto-si-spengono-gli-ardori-dei-fascisti/

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...