Plan B, la mobilitazione europea del 28 maggio

Archive-Interview-Tardi-raconte-Le-Cri-du-peuple-e1464348502547

Il meeting di Madrid di febbraio per un Plan B contro le politiche della Troika, fatte di supersfruttamento del lavoro subordinato, distruzione dei diritti, taglio dello stato sociale, privatizzazioni e riforme costituzionali autoritarie, ha indetto per il 28 maggio una giornata internazionale di lotta, nell’anniversario della Comune di Parigi, la prima rivoluzione proletaria della storia. Mobilitazioni ci saranno in decine di città in tutta Europa, a partire dall’appuntamento di Madrid con 4 colonne che convergeranno in Puerta del Sol. Anche in Italia è importante costruire mobilitazioni e coordinamenti europei e internazionali, contro un capitalismo finanziario e multinazionale, che usa gli spazi e istituzioni continentali per sviluppare le sue politiche. L’8 maggio, all’indomani del corteo No Ttip, un’assemblea nazionale in uno spazio occupato di Roma, ha raccolto la scadenza del Plan B anche per sostenere la dura lotta che i lavoratori e gli studenti francesi stanno conducendo contro il Job Act francese e la mobilitazione in Grecia contro l’austerità in salsa Tsipras applicata con una violenza sociale inaudita.

In Francia la lotta è entrata in una nuova fase, quella del tentativo di blocco dell’economia, con lo sciopero a oltranza delle raffinerie petrolifere, e di vari settori dei trasporti. 
In questo momento il governo “socialista” di Hollande sta dispiegando tutta la sua potenza repressiva per piegare lo sciopero, con arresti denunce, sfondamenti violenti di picchetti. Domenica 22 maggio in una riunione fiume il parlamento greco ha adottato una nuova legge omnibus, che contiene nuovi tagli, nuove tasse indirette e dirette, privatizzazioni e l’incostituzionale taglio automatico dei servizi sociali e delle spese statali in caso di sforamento dei parametri imposti dalla Troika.
 In Italia il governo Renzi sta portando avanti quelle stesse politiche che in Francia porta avanti Hollande e in Grecia il secondo governo di Syriza.

13312671_1165584586814515_2963413732916500739_n

Le mobilitazioni coordinate di sabato 28 maggio, promosse dal PlanB Italia, vogliono essere uno stimolo a rompere la passività sociale e contrastare queste politiche anche da noi con un ampio movimento che anche unisca chi in Italia sta facendo i conti con il Jobs Act, la Buona Scuola e tutti i tagli al welfare che ci sono stati in questi anni. Ecco la lista degli appuntamenti.

▪                Livorno, Arena ASTRA, ore 16.30, incontro pubblico, con Roberta Fantozzi (PRC), Antonella Bruschi (Sinistra Anticapitalista), Checchino Antonini (Popoff), rappresentanti di Buongiorno Livorno e della Rete degli Studenti Medi

▪                Roma, Piazza dell’Immacolata (S.Lorenzo), ore 18.30, presidio e microfono aperto delle realtà in lotta, interverranno telefonicamente rappresentanti del movimento contro la Loi travail (Francia) e di Podemos (Spagna)

▪                Milano, Corso Magenta davanti al Palazzo delle Stelline sede dell’ufficio di rappresentanza della UE, ore 18.00 di venerdì 27. L’iniziativa a Milano è anticipata al 27 per la concomitanza con eventi sportivi

▪                Napoli, c/o L’Asilo, Vico Maffei, 4, ore 10:30, con Cristina Quintavalla (Piano B Italia) e Ilaria Fortunato (Nuit Debout, Poiters, Francia)

▪                Carrara, Presidio per la giornata europea di lotta contro l’austerità e le politiche neoliberiste: dalle 17 alle 20 a Carrara, in Via Roma (davanti all’Accademia di Belle Arti).

▪                Torino, “un Piano B alternativo all’Unione Europea e a Renzi” , presidio  in Piazza Castello (lato Sud di Palazzo Madama), dalle ore 15 alle 17

▪                Brescia, aperitivo-pranzo di mobilitazione anticapitalista “PLAN B”, Caffè Letterario di via Beccaria (a 30 mt dalla stele per le vittime dell’attentato del 1974), dalle 12, dopo la manifestazione antifascista (appuntamento alle 9,30 in Piazza Rovetta, dietro gli striscioni “Quelli di Avanguardia Operaia” e “Donne e Uomini contro la guerra”); dalle 17, Piazza di Maggio (musica, teatro, ecc.) in Piazza Loggia

http://popoffquotidiano.it/2016/05/27/plan-b-la-mobilitazione-europea-del-28-maggio/

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...