No Muos: condannati cinque attivisti per ”esplosioni pericolose”.

logo_no_muos_

Cinque attivisti No Muos dovranno pagare 1250 euro di multa ciascuno: questa la pena inflitta dal Tribunale di Gela. Gli attivisti erano stati denunciati nel gennaio 2015 per ”esplosioni pericolose”, dopo aver fatto esplodere dei piccoli petardi per protestare contro il lancio del satellite utile al funzionamento dell’impianto satellitare Muos.

L’azione di protesta si era svolta davanti alla base militare di contrada Ulmo, dove i cinque avevano lanciato dei piccoli razzi simili a quelli usati durante il capodanno: materiale quindi innocuo, ma che era valsa loro una denuncia per esplosioni pericolose e lancio pericoloso di oggetti.

L‘iniziativa legale sarebbe partita dagli stessi militari americani, che avrebbero inviato le registrazioni del sistema di videosorveglianza alla polizia italiana.

Fonte: meridionenews.it 

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...