6 febbraio 2010 Aziz Amiri

amiri

Aziz, clandestino domiciliato a Bergamo, era in auto con un suo connazionale a Mornico al Serio.

Un auto dei carabinieri si ferma a pochi centimetri di distanza, bloccandone la via di fuga verso il retro ritenendo che i due si trovassero sul posto per spaccio.

I due militari, in borghese, scendono dalla volante e si posizionano all’altezza delle portiere anteriori dell’auto dei due ragazzi marocchini.

Un carabiniere. A suo dire avrebbe perso l’equilibrio e sarebbe caduto a terra, ed partito il colpo che ha ucciso Aziz Amiri

http://www.osservatoriorepressione.info/6-febbraio-2010-bergamo/

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...