2 dicembre 1968 Avola (Siracusa)

Sciopero generale dei lavoratori agrari. I braccianti iniziarono dalla notte i blocchi stradali sulla statale per Noto, con gli operai al loro fianco.

Intorno alle 14, il vicequestore Samperisi ordinò al reparto Celere giunto da Catania di attaccare: la polizia cominciò quindi una fitto lancio di lacrimogeni, ma per effetto del vento il fumo gli tornò contro, diventando così un ottimo bersaglio per una fitta sassaiola.

Senza esitare, i militi cominciarono a sparare sulla folla: il bilancio fu di due braccianti morti, Giuseppe Scibilia e Angelo Sigona., 48 feriti, di cui 5 molto gravi.

Sul posto furono trovati quasi tre chili di bossoli.

avola

http://www.osservatoriorepressione.info/2-dicembre-1968-avola-siracusa/

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...