21 novembre 1971 – Milano

celere-milanoLa polizia fa irruzione in 5 scuole per sciogliere assemblee studentesche indette dal Cda studenti e Avanguardia operaia.

Particolarmente pesante l’azione al Molinari e al vicino VII Itis, dove i pestaggi lasciano tracce di sangue, mentre all’esterno delle scuole gli studenti impegnano la polizia con sassaiole.

Molti sono i fermati, tra i quali un ragazzino di 14 anni.

La polizia carica anche un corteo in via Larga di studenti che si avvicinano all’Università Statale per raccogliere solidarietà e rinforzi.

Tra i feriti in modo grave, gli studenti Gianguido Montenegro, Claudio Gravaghi, Pasquale Altomare, Paolo Fazio, Gianni Penasa, Fiorenzo Tonazzo; l’assistente tecnico Angelo Ziviano viene picchiato mentre cercava di soccorrere un ragazzo aggredito con manganellate alla testa mentre si trovava a terra; è stato maltrattato anche il professor Mario Chirco che, insieme ad altri docenti, tentava di impedire i pestaggi.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...