Mediterraneo. La nostra frontiera liquida

MEDITERRANEO_INTERNAZIONALE

“Cosa ci fa difetto per non stare con gli acrobati di oggi,saltatori di fili spinati e di deserti, accatastati in viaggio nelle camere a gas delle stive, in celle frigorifere, in container, legati ai semiassi di autocarri?”, scrive lo scrittore e poeta Erri De Luca. Parliamo di uomini e donne e bambini, che quotidianamente solcano mari,attraversano terre e confini e frontiere. Che cercano nuovi paesi dove vivere.

E di questo si parla nel nuovo video realizzato e prodotto dalla campagna LasciateCIEntrare – Mai più Cie , curato da Gabriella Guido e Rosalba Ferba, con le immagini del fotografo Massimo Sestini, vincitore del Word Press Photo 2015, con lo scatto del barcone dei migranti al largo delle coste libiche, e il commento di Erri De Luca.

Sarà presentato, in anteprima, domenica 4 ottobre, alle ore 11, al Festival di Internazionale aFerrara. Modera l’incontro Pietro Del Soldà, saranno presenti: Emanuele Trevi, Stefano Liberti e la portavoce di LasciateCIEntrare, Gabriella Guido.
Qui il link all’evento Facebook: https://www.facebook.com/events/1504071746581048/

La successiva proiezione avverrà il 16 ottobre al MAXXI di Roma, alle ore 16, in occasione della giornata inaugurale della Festa del Cinema.

Inoltre, il video sarà disponibile online a partire dal 3 ottobre sul sito di LasciateCIEntrare

http://www.cronachediordinariorazzismo.org/mediterraneo-la-nostra-frontiera-liquida/

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...