Gli studenti e studentesse d’Italia sono pronti al 2 Ottobre, prima mobilitazione nazionale dell’anno!

image

Il 2 ottobre molte città di tutto il Paese vedranno gli studenti scendere in piazza per contestare la “Buona Scuola” e per inaugurare un nuovo anno di mobilitazioni all’interno del mondo della formazione.

È infatti dal primo giorno di apertura delle scuole che si susseguono volantinaggi, assemblee, collettivi e azioni informative per organizzare il primo corteo dell’anno, in una data lanciata come giornata di agitazione nazionale nei territori già dall’assemblea di studaut del 13 e 14 giugno a Roma, per poi essere accolta sotto forma di corteo da numerose città nell’assemblea tenutasi al presidio di Venaus il 10 settembre, dopo un’estate ricca di iniziative di lotta no tav.

I temi principali sono il rifiuto del processo di aziendalizzazione della scuola e quindi del ruolo acquisito dai presidi, che diventano “manager”; il rifiuto dell’alternanza scuola-lavoro come modello da applicare in tutte le scuole garantendo alle aziende lavoro gratuito, sottraendo numerose ore allo studio e creando una nuova ondata di giovani precari già abituati ad essere sfruttati; la “digitalizzazione” degli istituti che porta solo ad un maggiore controllo degli alunni e ad uno sperpero di risorse che potrebbero essere investite per migliorare l’edilizia scolastica, visto che molti istituti si trovano in condizioni pericolanti e con scarsità di materiali; i temi sempre più stringenti del “caro-libri” e del “caro-vita”, dal costo sempre più alto dei trasporti a quello degli affitti e dei beni primari; il problema dei trasferimenti che stanno subendo i docenti, soprattutto costretti a spostarsi da Sud a Nord per riuscire ad avere una cattedra dopo anni di precariato.

Il Jobs Act inoltre, come Piano Casa e Sblocca Italia, è una delle tante riforme che incarna un modello, portato avanti dai vari governi degli ultimi anni, che punta a creare una società che se ne stia a testa bassa mentre le vengono negati sempre più diritti e dove il potere viene sempre più accentrato a chi ne ha già, portando a una profonda verticalizzazione di ogni ambito lavorativo e sociale.

Il mondo della formazione nella sua totalità è sotto l’ennesimo attacco delle istituzioni, e il 2 ottobre alcune piazze vivranno l’intrecciarsi solidale delle lotte studentesche con quelle dei professori, i quali hanno portato avanti percorsi di lotta contestando la ministra Giannini e i comizi del PD, informando e mobilitando contro la Buona Scuola.

Inoltre, con l’arrivo imminente della riforma “Buona Università”, anche i percorsi di lotta all’interno delle università saranno chiamati in causa ad unirsi e a fare fronte comune con docenti e studenti medi, con la prospettiva di creare un blocco sociale unito nei territori che rispedisca al mittente il modello imposto dal Governo Renzi.

 

Qui di seguito l’elenco delle città che faranno corteo il 2 Ottobre:

– Alessandria: H 8.30 Piazza del cavallo, Corso Crimea https://www.facebook.com/events/1002309899821330/

– Bologna : H 9.00 Piazza XX Settembrehttps://www.facebook.com/events/1496327207352814/

– Brescia: H 9.00 Piazza Garibaldihttps://www.facebook.com/events/606363209503785/

– Cagliari: H 9.00 Piazza Garibaldihttps://www.facebook.com/events/912421808837579/

– Cosenza: H 9.00 Piazza Loretohttps://www.facebook.com/events/174170196250622/

– Cremona: H 9.00 via Palestro 10https://www.facebook.com/events/543420249138278/

– Firenze: H 9.00 Piazza San Marcohttps://www.facebook.com/events/698718250258329/

– Lecce: H 9.00 Porta Napolihttps://www.facebook.com/events/891525067602970/

– Pisa: H 8.00 Piazza Sant’Antoniohttps://www.facebook.com/events/623400454514612/

– Potenza : H 8.30 Piazza Zarahttps://www.facebook.com/events/910865282312883/

– Ravenna: H 8.30 Piazza XX Settembre (piazza dell’aquila)https://www.facebook.com/events/482626968585295/

– Roma: h 9.30 Piramide (metropolitana di Roma), Piazzale Ostiensehttps://www.facebook.com/events/433678130166280/

– Torino: H 9.00 Piazza Arbarellohttps://www.facebook.com/events/427646547419488/

 

tratto da StudAut

http://www.infoaut.org/index.php/blog/prima-pagina/item/15534-gli-studenti-e-studentesse-d%E2%80%99italia-sono-pronti-al-2-ottobre-prima-mobilitazione-nazionale-dell%E2%80%99anno-see-more-at-http/wwwstudautit/scuola/gli-studenti-e-studentesse-ditalia-sono-pronti-al-2-ottobre-prima-mobilitazione-nazionale-dellanno-elen

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...